Trasformare gli endpoint in dispositivi di sicurezza per l’IoT: le soluzioni

Nella realizzazione di un piano di cyber security aziendale, uno dei punti fermi consiste nel trasformare gli endpoint in dispositivi di sicurezza per l’IoT. Facile a dirsi, ma ben più complicato da mettere in pratica.

Innanzitutto, bisognerebbe chiedersi quanti dispositivi IoT ci sono in azienda. Sembra una domanda banale, ma se la dovessimo porre al reparto IT di un’azienda, nella maggior parte dei casi non saprebbe dare una risposta precisa. Probabilmente saprebbe dire quanti router e quante videocamere di sorveglianza sono installate nel perimetro aziendale, ma solo pochi sarebbero in grado di dare una risposta completa, che include tutti i dispositivi IoT presenti, inclusi termostati, smart TV e tutti i dispositivi portati dai dipendenti nella filosofia BYOD (Bring Your Own Device).

700